Le news in dettaglio
Attualità: Servizi Equitalia a portata di App PDF Stampa E-mail
Attualità

Equitalia lancia una nuova App Equiclick per smartphone e tablet  che consente di effettuare numerose operazioni e accedere ai servizi online in modo semplice e immediato, utilizzando l'applicazione da qualsiasi dispositivo Mobile.

La App permette di effettuare il pagamento con carta di credito e prepagata del bollettino Rav inviato in allegato alle cartelle e agli avvisi, come anche di individuare lo sportello di Equitalia più vicino. Tutto senza dover autenticarsi.

 
Pubblica Amministrazione: Siti web Regioni e Comuni, nuove linee guida PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

L'Agenzia per l'Italia Digitale ha reso note le linee guida per il design dei portali web di Regioni e Comuni, che secondo la nuova normativa devono progressivamente uniformarsi ai criteri di usabilità stabiliti per tutti i siti della Pubblica Amministrazione.

L'obiettivo è quello di semplificare l'accesso ai servizi online e facilitare la comunicazione tra gli enti pubblici e i cittadini, anche per ridurre il Gap che caratterizza l'Italia rispetto agli altri Paesi della UE.

 
MISE: start-up innovative – le specifiche tecniche per la redazione dell’atto costitutivo e dello statuto PDF Stampa E-mail
Varie

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato, in data 1° luglio 2016, il Decreto direttoriale con l’approvazione delle specifiche tecniche per la redazione del modello standard di atto costitutivo e statuto delle s.r.l. start-up innovative, come previsto dall’articolo 4, comma 10 bis del Decreto Legge n. 3 del 2015, convertito in legge 33/2015.

 
Attualità: Carta di Identità Elettronica, come averla e quanto costa PDF Stampa E-mail
Attualità

Con la circolare diffusa dal Ministero dell'Interno vengono definite regole e modalità di rilascio della nuova Carta di Identità Elettronica, la CIE richiedibile a partire dal 4 luglio 2016 presso alcuni Comuni.

Sono più di 200 i Comuni coinvolti nella sperimentazione, tra cui figurano le principali città italiane: Roma, Milano, Napoli, Torino, Bologna, Firenze, Genova, Trento, Bolzano, Trieste, Venezia, Bari e Lecce.

Gli uffici comunali preposti al rilascio del documento di identità (relativi ai Comuni coinvolti) non potranno più emettere la classica carta di identità cartacea ma dovranno rilasciare la nuova CIE, fermo restando che i documenti in possesso dei cittadini restano comunque validi fino alla scadenza.

 
Elezioni Comunali 2016: i risultati definitivi dei ballottaggi città per città PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

I ballottaggi del 19 giugno, delle elezioni comunali 2016, hanno segnato un’importante vittoria per il Movimento 5 Stelle che con le rispettive candidate, Virginia Raggi a Roma e Chiara Appendino a Torino, ha conquistato la capitale e il capoluogo piemontese.

A Milano, invece, ha vinto il Partito Democratico con Giuseppe Sala che ha sconfitto, anche se di misura, l’avversario del centrodestra Stefano Parisi.

A Napoli e Bologna arriva la conferma per i due sindaci uscenti: Luigi de Magistris e Virginio Merola.

Si riportano di seguito tutti i risultati definitivi dei ballottaggi delle amministrative 2016, città per città.

 
Ministero del Lavoro: impianto di videosorveglianza senza autorizzazione – sanzioni PDF Stampa E-mail
Varie

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emanato la nota n. 11241 del 1 giugno 2016, con la quale fornisce risposta ad un quesito in merito al provvedimento di prescrizione da impartire quando, nel corso di ispezioni, si accerti l’installazione e l’impiego illecito di impianti audiovisivi per finalità di controllo a distanza dei lavoratori in orario di lavoro.

Il testo della nota non è presente nel sito del Ministero del Lavoro ed è stato reperito dal sito Teleconsul.it.

Fonte: dottrinalavoro.it

 
Articolo 18 e Lavoro Pubblico: le non condivisibili conclusioni della Cassazione PDF Stampa E-mail
Attualità

Il vecchio testo dell’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori non può applicarsi e continua a vigere anche per il lavoro pubblico la duplice riforma a tale norma, apportata dalla legge 92/2012 prima e dal d.lgs 23/2012.

Le conclusioni tratte dalla sentenza della Corte di Cassazione, sezione lavoro, 9 giugno 2016, n. 11868 non possono essere in alcun modo accettate, perché fanno leva su argomentazioni da considerare senz’altro prive di fondamento giuridico, oltre che contrastanti con la logica e i principi fondamentali della Costituzione di uguaglianza tra i cittadini.

Mancata armonizzione. Una prima motivazione da rigettare è quella secondo la quale sarebbe il combinato disposto dei commi 7 e 8 dell’articolo 1 della legge Fornero a deporre per la mancata estensione al pubblico impiego della riforma dell’articolo 18.

Ecco cosa dispongono i due commi citati:

 
Il Nuovo Decreto Trasparenza - Il testo coordinato definitivo PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Pubblichiamo il testo del Dlgs n. 33/2013 coordinato con le modifiche apportate dal Dlgs n. 97/2016 , primo provvedimento attuativo della riforma Madia, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 132 dell'8 giugno scorso.

Il decreto interviene sulle disposizioni riguardanti corruzione, pubblicità e trasparenza a sua volta disciplinate dalla legge 6 novembre 2012 n. 190 e dal Dlgs 14 marzo 2013 n. 33

Nell’area documenti Quadrinet:  Il testo ricostruito del Dlgs n. 33/2013

Fonte: lagautonomie.com

 
INPS: pubblici dipendenti – differimento al 2020 del termine per l’esercizio dell’opzione TFR PDF Stampa E-mail
Inps

L’Inps, con il messaggio n. 2642 del 14 giugno 2016, rende noto che, nell’incontro tra Aran e Confederazioni Sindacali del 25 maggio 2016, è stato sottoscritto definitivamente il Contratto Collettivo Nazionale Quadro, in materia di trattamento di fine rapporto e di previdenza complementare per i dipendenti pubblici.

 
Pubblica Amministrazione: code agli sportelli raddoppiate PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Nonostante l'ingresso della tecnologia e l'uso di risorse informatiche all'interno delle Pubbliche Amministrazioni, le code allo sportello sono tutt'altro che diminuite.

Lo rivela un'indagine promossa dalla Cgia di Mestre, report che sottolinea come nel 2015 le code siano raddoppiate rispetto a quanto accadeva 20 anni fa, nei Comuni come nelle Asl e negli Ospedali.

Una situazione che sembra essere nettamente peggiorata dal 1995 a oggi, basti pensare che lo scorso anno la media di utenti in fila è aumentata del 54,4%, pari a 52,2 persone. A farne le spese sono soprattutto i cittadini e le imprese che si rivolgono agli sportelli comunali, nelle Regioni del Centro Sud molto più che al Nord.

 
Pubblica Amministrazione: Statali, aumenti solo per redditi bassi PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Il rinnovo del contratto dei dipendenti statali prevede aumenti retributivi che, tuttavia, andranno a beneficio solo dei lavoratori a basso reddito, vale a dire 800mila lavoratori che percepiscono meno di 26 mila euro lordi annui.

Lo ha sottolineato il Ministro della Pubblica Amministrazione Marianna Madia anticipando i contenuti della direttiva che arriverà dopo il si del Consiglio dei Ministri. Le trattative potrebbero essere avviate entro luglio.

 
Fisco: false email ai contribuenti PDF Stampa E-mail
Attualità

False e dannose email apparentemente inviate dall'Agenzia delle Entrate stanno intasando le caselle di posta elettronica di numerosi contribuenti: a lanciare l'allarme è la stessa amministrazione, allertando i cittadini riguardo alle "Comunicazioni in merito a indebitamento".

Questo è l'oggetto delle email fasulle, come segnalato da molti contribuenti in tutta la penisola. Il testo riporta quanto segue:

 
Pensioni: parte la Riforma? Ecco cosa ci aspetta nei prossimi anni PDF Stampa E-mail
Attualità

Mentre continua la discussione sulla nuova Riforma Pensioni, che dovrebbe confluire nella prossima legge di Stabilità, il Governo si muove nella direzione di una maggiore flessibilità in uscita dell’età pensionabile con interventi mirati, ancora in fase di pianificazione.

Quella che al momento continua a rimanere la proposta più accreditata è quella del meccanismo dell’anticipo pensionistico o prestito previdenziale, il cosiddetto APE, a sua volta accompagnato dalla rendita integrativa temporanea anticipata (RITA).

Da un lato, quindi, l’intento del Governo è quello di intervenire sulla previdenza obbligatoria con azioni ad impatto zero, dall’altro, di agire sulla previdenza complementare con misure destinate a colmare le ripercussioni negative che la flessibilità in uscita avrà sulla pensione.

 
Pubblica Amministrazione: Furbetti del cartellino fuori in 30 giorni PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Il Consiglio dei Ministri ha detto si alle nuove normative che impongono il licenziamento seduta stante dei cosiddetti furbetti del cartellino, lavoratori statali che sorpresi a notificare la propria presenza strisciando il badge e subito dopo lasciare il luogo di lavoro per seguire impegni personali.

Come ha annunciato il Premier Matteo Renzi, infatti, entrano in vigore pesanti sanzioni per chi truffa lo Stato.

 
Roma Capitale: Quadrinet avviato ricorso verso i trasferimenti dei Dirigenti PDF Stampa E-mail
Roma Capitale

Quadrinet ha avviato ricorsi al Giudice del Lavoro avversi i trasferimenti ritenuti irregolari dei dirigenti dell’Amministrazione Capitolina in violazione dell’art. 19 del D.lgs. 165/2001 smi.

Durante questi mesi di gestione del Commissario Straordinario si è  assistito, ad avviso della scrivente associazione, ad una gestione dei trasferimenti del personale e della dirigenza oltre l’ordinaria amministrazione, con carenze nelle motivazioni degli atti.

 
Roma Capitale: la Direr ha avviato ricorso verso le delibere di riorganizzazione degli uffici della gestione Commissariale PDF Stampa E-mail
Roma Capitale

Il sindacato dei Dirigenti pubblici Direr ha avviato ricorsi contro le delibere di riorganizzazione degli uffici dell’Amministrazione Capitolina adottate dal Commissario Straordinario nel corso delle ultime settimane, ritenute irregolari, che a breve distanza dal voto per il nuovo Sindaco di Roma hanno portato a rilevanti cambiamenti, oltre l’ordinaria amministrazione, nella struttura degli uffici e nei compiti delle posizioni di Alta Amministrazione cittadina.

Le proposte di delibere sono state sottoscritte dal Segretario-Direttore Generale Petrocelli indagata a Como per la questione del “Mose del lago di Como”, risultano così ancora di più fortemente inopportuni oltre ingiustificati questi provvedimenti.

 
Pubblica Amministrazione: il flop della fatturazione elettronica PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

È passato un anno dall'introduzione della fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione ed è tempo di fare bilanci: l'Ufficio Studi della CGIA sottolinea come lo Stato non abbia ancora monitorato con certezza l'ammontare dei debiti accumulati verso i fornitori, nonostante l'attivazione della piattaforma elettronica che dovrebbe assicurare dati certi.

 
Pubblica Amministrazione: Licenziamento statali furbetti, legge in arrivo PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

A breve la normativa che impone il licenziamento per gli statali che si allontanano dal posto di lavoro senza giustificazione diventerà Legge dello Stato.

Lo ha annunciato il Ministro della PA Marianna Madia a margine dell'Edison Innovation Week.

 
Cassazione: licenziamento pubblici dipendenti – applicazione art. 18 L. 300/70 PDF Stampa E-mail
Varie

Con sentenza n. 11868 del 9 giugno 2016, la Corte di Cassazione ha evidenziato come, per quanto riguarda i licenziamenti nel pubblico impiego, si debbano applicare le regole dell’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori e non la legge Fornero (Legge n. 92/2012).

I giudici della Suprema Corte hanno sottolineato come, fin tanto non vi sarà un intervento normativo di armonizzazione tra le due normative, non possono estendersi ai dipendenti delle pubbliche amministrazioni le modifiche apportate dalla Riforma Fornero all’articolo 18 della legge 300/1970, “con la conseguenza che la tutela da riconoscere a detti dipendenti in caso di licenziamento illegittimo resta quella assicurata dalla previgente formulazione della norma”.

Fonte: dottrinalavoro.it

 
Pubblica Amministrazione: più efficiente grazie a 12 App PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Smart City, servizi innovativi per cittadini e imprese, migliore qualità della vita, promuovere la mobilità sostenibile: questi e altri gli obiettivi alla base delle dodici idee finaliste del concorso Call4Ideas promosso da Forum PA 2016, presentate a Roma nel corso del congresso.

«Le oltre 80 candidature giunte - afferma Emil Abirascid, direttore Startupbusiness - mostrano come il fermento dell'innovazione sia in pieno sviluppo anche quando si tratta di portare nuova linfa alla Pubblica Amministrazione. È inoltre importante sottolineare come le proposte giunte coprono tutti gli ambiti della pubblica amministrazione sia locale sia centrale: dalla sanità alla scuola, dall'ambiente all'energia, dalla trasparenza alla mobilità e come utilizzino non solo le nuove tecnologie ma anche i nuovi paradigmi sociali, organizzativi, ambientali che si stanno affermando».

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 51
Joomla SEO powered by JoomSEF

Seguici su Facebook

Centro clinico di psicoterapia Arianna-min

Area Riservata Soci

Entra nell'area riservata ai Soci e consulta il materiale pubblicato




dal 16 gennaio 2006

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più sui cookies leggi la nostra cookies policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information