Le news in dettaglio
Cassazione: risarcimento nel contratto a termine illegittimo nel pubblico impiego PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Con sentenza n. 5072/2016, le Sezioni Unite della Cassazione hanno affermato che in presenza di una utilizzazione illegittima del contratto a tempo determinato nel pubblico impiego, il giudice deve riconoscere un valore forfettario di natura economica compreso tra 2,5 e 12 mensilità dell’ultima retribuzione globale di fatto. L’importo sarà determinato sulla base degli usuali criteri che fanno riferimento  all’anzianità’ di servizio, al comportamento tenuto dalle parti ed alle dimensioni del datore di lavoro.

Secondo le Sezioni Unite vi è, nel nostro ordinamento, una lacuna per cui risulta opportuna una modifica normativa della legislazione vigente estendendo l’ambito di applicazione della legge n. 183/2010 ai contratti a termine pubblici.

Fonte:dottrinalavoro.it

 
Pubblica Amministrazione: Incarichi illegittimi, paga il sindaco PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Matura responsabilità amministrativa in capo al sindaco che assegna ai collaboratori dell’ufficio di staff compiti di supporto agli uffici e, in questo caso, si deve dare per presupposto il danno. La responsabilità non si estende né al dirigente che ha dato il parere di regolarità tecnica, né ai dirigenti e segretari che sono intervenuti in una fase limitata, e il sindaco non può invocare la carenza di specifica competenza professionale in quanto si è in presenza di violazioni macroscopiche. A riduzione del danno non possono essere invocati i vantaggi comunque conseguiti dall’ente con l’attività dei collaboratori.

 
Pubblica Amministrazione: La PA su Youtube PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Una Pubblica Amministrazione sempre all'avanguardia nel rapporto con la rete, vicina al cittadino e impegnata nell'informazione e diffusione di contenuti: un obiettivo condiviso da numerosi enti, dal Ministero della Salute all'Inps e all'Inail, che hanno saputo cogliere le opportunità offerte dai canali social e da Youtube in particolare.

Recentemente il canale Youtube Inail ha infatti superato i 1000 iscritti, una conquista importante che denota qualità dei contenuti e interesse da parte degli utenti che desiderano essere regolarmente informati sulla pubblicazione di nuovi video nelle playlist del canale, nato il 10 dicembre 2010.

 
ARAN: processi di riorganizzazione nella PA ed effetti sui permessi sindacali PDF Stampa E-mail
Varie

L’Aran (Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni) ha pubblicato la circolare n. 1 del 10 marzo 2016, con alcuni chiarimenti sugli effetti che i processi di riorganizzazione in atto nelle amministrazioni producono sulle RSU, sul calcolo del monte ore permessi sindacali in sede di amministrazione, nonché sulle modalità di riparto di quest’ultimo.

Fonte:dottrinalavoro.it

 
Riforma Pensioni: pensione anticipata e flessibilità, tutto rimandato alla prossima legge di Stabilità? PDF Stampa E-mail
Attualità

Per le uscite flessibili dal mondo del lavoro, con penalizzazioni, verso la pensione anticipata bisognerà attendere la legge di Stabilità 2017.

Sembra, infatti, che non usciranno prima della fine del 2016, con la prossima manovra finanziaria, i nuovi presupposti per poter accedere al prepensionamento.

Spetterà, infatti, alla prossima legge di Stabilità per il 2017 chiudere (si spera) la partita sulle uscite flessibili, dietro specifiche penalizzazioni, verso la tanto agognata, per molti lavoratori, pensione anticipata.

 
Pubblica Amministrazione: Niente dimissioni online nella Pa PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

La nuova procedura di dimissioni online obbligatoria dal 12 marzo non si applica ai dipendenti della pubblica amministrazione, ai recessi durante il periodo di prova e ai lavoratori marittimi. Sono queste alcune delle precisazioni contenute nella circolare 12/2016 diffusa dal ministero del Lavoro.

La procedura è stata introdotta dall’articolo 26 del Dlgs 151/2015 di attuazione del Jobs act al fine di contrastare il fenomeno delle dimissioni in bianco. Tuttavia, in vista della sua applicazione, gli addetti ai lavori hanno evidenziato la complessità dell’adempimento nonché diversi dubbi e punti critici (si veda il Sole 24 Ore del 2 e del 4 marzo).

 
Pubblica Amministrazione: Spid, come richiedere il Pin unico PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Dal 15 marzo alla fine di giugno saranno attivati 600 servizi online della PA - e delle aziende private aderenti - accessibili attraverso Spid, l'identità digitale che rappresenta una novità introdotta dal Governo e pensata per agevolare la vita dei cittadini permettendo di effettuare prenotazioni sanitarie, pagamenti, iscrizioni scolastiche e anche pratiche di impresa attraverso una semplice e sicura autenticazione online, da pc, tablet e smartphone.

Il primo passo per ottenere gratuitamente la propria identità digitale è scegliere tra uno dei gestori accreditati dall'AgID, al momento Infocert, Poste Italiane e Tim.

 
Ministero del Lavoro: PA – modalità di accesso al Fondo per l’indennità per la partecipazione ai tirocini PDF Stampa E-mail
Varie

La Direzione Generale per le Politiche Attive, i servizi per il lavoro e la formazione, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in data 7 marzo 2016, ha pubblicato il DPCM 24 dicembre 2015 – di modifica al DPCM 3 luglio 2015 – recante le modalità di accesso al Fondo per la corresponsione delle indennità per la partecipazione ai tirocini formativi di orientamento presso una pubblica amministrazione dello Stato anche ad ordinamento autonomo.

Fonte:dottrinaelavoro.it

 
Attualità: Facebook e Social Network, con un post offensivo scatta il reato di diffamazione? PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 24431/2015, ha stabilito che inserire un commento sulla bacheca di un social network significa dare al messaggio una diffusione che potenzialmente ha la capacità di raggiungere un numero indeterminato di persone, e se risulta essere offensivo, si deve ritenere integrata la fattispecie del reato di diffamazione.

Il dovere di cronaca ci impone di scrivere subito in che consiste il reato di diffamazione a mezzo stampa.

 
Pubblica Amministrazione: Sì al decreto sulla certificazione PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Via libera in conferenza Stato-Città al decreto dell’Economia sulla certificazione del Patto di stabilità 2015, che Province, Città metropolitane e Comuni con più di mille abitanti dovranno inviare alla Ragioneria generale entro il 31 marzo tramite il solito sistema telematico dedicato ai vincoli di finanza pubblica degli enti locali.

 
Pubblica Amministrazione: Mobilità statali, online i posti disponibili PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Sono online, sul portale del Governo dedicato alla ricollocazione dei dipendenti statali, gli elenchi dei posti disponibili presso le Pubbliche Amministrazioni relativi alle procedure di mobilità del personale impiegato presso gli enti di area vasta e la Croce Rossa italiana.

Sono visibili, inoltre, i nominativi del personale interessato aggregati (come anche i posti disponibili) per ambito regionale, città metropolitane e Province.

 
Pubblica Amministrazione: Comuni, nuovo allarme tagli PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

La tormentata vicenda dell’Imu dei terreni complica la vita ai bilanci dei Comuni, con una perdita secca di 100 milioni all’anno per la differenza fra il gettito reale assicurato dalle regole traballanti dell’imposta sui terreni e il taglio al fondo di solidarietà che avrebbe dovuto solo “compensarlo”.

Il problema si era già affacciato in relazione al 2014, e aveva portato a una compensazione parziale, ma per quel che riguarda lo scorso anno i calcoli parlano di un entrata da 130 milioni di euro a fronte di un taglio di 230. Ma non sono i numeri complessivi a dare la dimensione del fenomeno, che si concentra in una serie di Comuni medio-piccoli particolarmente colpiti dalla giostra dei parametri sugli enti «montani», «parzialmente montani» e «non montani». Per il 2015 non è prevista nessuna verifica ex post, che viene però ora chiesta a gran voce dai sindaci in una lettera al governo in cui il presidente dell’Anci Piero Fassino e il delegato alla finanza locale Guido Castelli evidenziano il rischio di tagli-ombra per circa 1.800 Comuni.

 
INPS: aggiornamenti ai servizi Web Gestione Dipendenti Pubblici PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

L’Inps ha pubblicato il messaggio n. 721 del 17 febbraio 2016, con il quale comunica che sono state apportate delle implementazioni ai servizi Web Gestione Dipendenti Pubblici, che consentiranno la visualizzazione, al soggetto giuridico vigente, dei dati degli Aziende/Amministrazioni/Enti in esso confluiti.

I servizi interessati a tale modifica sono:

 
Riforma Pubblica Amministrazione: il decreto sulla trasparenza PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Pubblichiamo in allegato il decreto attuativo della riforma della Pubblica amministrazione, bollinato dalla Ragioneria generale dello Stato, sulla trasparenza: il Freedom of Information Act.

Nell’area documenti Quadrinet: Il Dlgs_FOIA

Fonte:legautonomie.it

 
Pubblica Amministrazione: Milleproroghe. Graduatorie ad esaurimento, Pensione, Appalti, PA, ecco cosa è legge PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Ha incassato la fiducia, posta dal ministro per i Rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi, il decreto legge Milleproroghe, con 155 voti a favore e 122 contrari. Il via libera da parte dell’Aula del Senato al testo segna il traguardo definitivo del provvedimento.

Ma vediamo nel dettaglio, le principali misure contenute nel decreto 210/2015 Milleproroghe.

 
Pubblica Amministrazione: Il sito web della PA si rinnova PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Una comunicazione più chiara e trasparente con gli utenti, una navigazione semplice e intuitiva, una fruibilità ottimare da più dispositivi: questi sono alcuni dei principi alla base del nuovo sito web della Funzione Pubblica.

Un progetto pilota che si basa sulle "Linee guida di design per i siti web della pubblica amministrazione" stabilite dall'AgId e quindi un modello da emulare da parte delle altre Pubbliche Amministrazioni.

 
Pubblica Amministrazione: INPS, cir.40/2016 – fruizione del congedo parentale ad ore dei lavoratori iscritti alla Gestione Dipendenti Pubblici PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

L’Inps ha pubblicato la circolare n. 40 del 23 febbraio 2016, con la quale fornisce le indicazioni relative alla valorizzazione in denuncia dei congedi parentali ad ore con contribuzione figurativa ai fini pensionistici a carico dell’Istituto per le aziende e le amministrazioni pubbliche iscritte alla Gestione Dipendenti Pubblici.

Fonte: dottrinalavoro.it

 
Pubblica Amministrazione: circolare su nuove regole di finanza pubblica per il triennio 2016-2018 per gli enti territoriali (Legge di Stabilità 2016) PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

E’ stata firmata la Circolare n. 5 del 10 febbraio 2016 concernente le nuove regole di finanza pubblica per il triennio 2016-2018 per gli enti territoriali, volte ad assicurare il concorso alla realizzazione degli obiettivi di finanza pubblica delle regioni, delle città metropolitane, delle province e dei comuni, ai sensi dell’articolo 1, comma 707, commi da 709 a 713, comma 716 e commi da 719 a 734 della legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità 2016). Il documento contiene indicazioni sulla determinazione del nuovo saldo di finanza pubblica e sulle modalità concernenti il monitoraggio e la certificazione, nonché i criteri interpretativi per l’applicazione delle nuove regole di finanza pubblica da parte degli enti territoriali.

Fonte: legautonomie.it

 
Pubblica Amministrazione: Consulenze esterne nella PA, quanto ci costano? PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Cresce la spesa della Pubblica Amministrazione per le consulenze esterne, tanto che nel 2014 si è verificato un aumento pari a oltre il 61%.

Contrariamente a quanto accaduto in passato, infatti, il costo delle collaborazioni esterne ha subito un notevole incremento e i compensi concessi complessivamente ammontano a 1.190.319.167,47 euro. Per quanto riguarda il compenso medio percepito per singolo incarico, i dati sottolineano un aumento pari al 15,03% da 3.844,50 euro a 4.422,33 euro tra il 2013 e il 2014.

 
Attualità: Pensioni pagate il secondo giorno del mese dal 2017 PDF Stampa E-mail
Attualità

Nel 2017 le pensioni saranno accreditate non più il primo giorno non festivo del mese ma il secondo giorno bancabile, con un ritardo di 24 ore rispetto a quanto avviene attualmente.

Una decisione che arriva con il Decreto Legge 65/2015 e che avrà alcune ripercussioni sulle tasche degli italiani.

Lo slittamento riguarda tutti i trattamenti pensionistici compresi gli assegni, le pensioni e le indennità di accompagnamento per gli invalidi civili e le rendite vitalizie Inail.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 51
Joomla SEO powered by JoomSEF

Seguici su Facebook

Centro clinico di psicoterapia Arianna-min

Area Riservata Soci

Entra nell'area riservata ai Soci e consulta il materiale pubblicato




dal 16 gennaio 2006

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più sui cookies leggi la nostra cookies policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information