Le news in dettaglio
Pubblica Amministrazione: Amministrative 2015, i principi contabili per le spese elettorali PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

In attesa del nuovo bilancio le spese per le elezioni regionali, qualora non previste in bilancio, sono registrate istituendo, in sede di gestione, apposita voce, con stanziamento pari a zero.

Nell'approssimarsi della prossima tornata elettorale di maggio, alcuni enti, si trovano in difficoltà, poiché imputavano le spese per le elezioni (a carico di altre amministrazioni) tra le partite di giro, sia in entrata che in uscita. La nuova contabilità non permette più di imputare tali operazioni tra le partite di giro, ed il problema è come contabilizzare le spese in questione quando si è in bilancio provvisorio, non ancora approvato e non si ha disponibilità nei capitoli.

 
Attualità: Le Capitali della Cultura italiana 2015 PDF Stampa E-mail
Attualità

Cagliari, Lecce, Perugia, Ravenna e Siena: ecco le cinque nuove Capitali della Cultura italiana annunciate dal Ministro Dario Franceschini, che per il 2015 ha stabilito che questo titolo sia concesso a più di una realtà urbana nazionale.

Il Mibact, infatti, ha scelto di promuovere e valorizzare le cinque città della penisola che sono risultate finaliste nella competizione per eleggere la Capitale Europea della Cultura 2019, selezione che ha visto incoronare Matera.

 
Pubblica Amministrazione: Province, in arrivo il check up nazionale sulla redistribuzione delle funzioni PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Si sono conclusi gli incontri bilaterali programmati con le Regioni sul processo di attuazione della Legge Delrio. Incontri informali molto utili secondo il parere di Gianclaudio Bressa, sottosegretario di Stato agli Affari regionali perchè hanno consentito di approfondire il lavoro svolto dai singoli Osservatori regionali e di fare il punto sullo stato di avanzamento delle leggi regionali di riordino delle funzioni che, sebbene con velocità diverse, ormai in tutte le Regioni italiane si avvicinano all'approvazione.

Già la scorsa settiamana, al termine della prima delle tre giornate, dopo aver incontrato le delegazioni di Emilia Romagna, Umbria, Liguria, Marche e Molise, Bressa aveva definito questo confronto come «snodo importante rispetto al complesso processo di riordino» e alla necessitò di «definire in maniera più precisa e puntuale le stime numeriche del personale oggetto di mobilità, con particolare attenzione alle situazioni di maggiore criticità registrate in maniera diversa dalle singole Regioni italiane».

 
Attualità: Rendiconti, Boccia: «Rinviarli al 30 giugno» PDF Stampa E-mail
Attualità

Rinviare al 30 giugno il termine per i bilanci consuntivi degli enti locali, perché l'avvio della riforma della contabilità mette in affanno i sindaci e la scadenza del 30 aprile rischia di essere sforata da molti.

A chiederlo è il presidente della commissione Bilancio, Francesco Boccia, che in questo modo raccoglie gli allarmi che in queste settimane si stanno intensificando fra gli amministratori locali.

 
Attualità: Lazio, online il portale Open Data PDF Stampa E-mail
Attualità

È stato presentato il progetto Open Data Lazio e il portale dati.lazio.it, il sito regionale che consente di rendere fruibile il patrimonio informativo pubblico da parte dei cittadini e delle imprese.

Sono online, infatti, i dati relativi alla spesa pubblica, ai bilanci delle amministrazioni locali, alle spese della sanità regionale e ai progetti promossi grazie ai finanziamenti europei.

 
Cassazione: Pass per disabili falso, per la Cassazione è ricettazione PDF Stampa E-mail
Varie

L'utilizzo di un falso certificato di autorizzazione al transito e al parcheggio libero nelle aree riservate dai Comuni ai disabili è un tema di grande impatto, soprattutto nelle more dell'entrata in vigore del Dpr 30 luglio 2012 n. 151 in base la quale il 15 settembre 2015 tutti i contrassegni per disabili emessi dai Comuni dovranno essere sostituiti dal Contrassegno Unificato Disabili Europeo.

Sul tema, lo scorso anno, la Cassazione si è espressa configurandolo come reato di ricettazione (Cassazione, Sezione II penale, n. 47129/2014). Il principio formulato dalla Corte di legittimità ha dichiarato, infatti, inammissibile il ricorso proposto contro la pronuncia della Corte d'appello di Napoli che, in riforma della sentenza emessa dal Tribunale della stessa città, aveva assolto dal reato di tentata truffa un automobilista sorpreso alla guida di un veicolo munito di un falso contrassegno per disabili, perché il fatto non costituisce reato, e rideterminato la pena inflitta in primo grado per il più grave reato di ricettazione (articolo 648, comma 2, Codice penale).

 
Roma Capitale: i dipendenti capitolini bocciano con il referendum la preintesa sul contratto integrativo PDF Stampa E-mail
Roma Capitale

I dipendenti di Roma Capitale hanno bocciato pesantemente la preintesa sul nuovo CCDI sottoscritta dalle sole CGIL e CISL, su circa 25.000 dipendenti aventi diritto al voto hanno votato in circa 15.000 e di questi circa 9.000 hanno detto no a fronte di soli 6.000 si.

Il risultato è ancora più rilevante considerando, che molti di coloro che non hanno votato hanno in numerosi casi voluto manifestare con il non voto il proprio dissenso rispetto alla preintesa sottoscritta con la Giunta guidata dal Sindaco Marino.

Adesso si dovrà riaprire necessariamente il tavolo delle trattative tra Amministrazione Marino e le OO.SS. e le rinnovate RSU. 

 
Roma Capitale: organizzazione del Giubileo a rischio? PDF Stampa E-mail
Roma Capitale

L’esito del referendum dei dipendenti capitolini segnala inequivocabilmente che la situazione del rapporto con il personale rimane ad altissima tensione, in un momento molto delicato per il Comune, che tra pochi mesi dovrà organizzare l’evento del Giubileo con poche risorse finanziarie, appalti bloccati o rallentati.

 
Pubblica Amministrazione: Personale, rischio nuovi precari negli enti locali PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Il legislatore del giugno scorso ha "illuso" gli enti locali prospettando loro un'apertura significativa in tema di assunzioni. Il decreto sulla Pubblica amministrazione (Dl 90/2014) ha infatti portato le percentuali di sostituzione del personale cessato, allora fissate nel 40% della relativa spesa, al 60% per il 2015, all'80% per il biennio 2016-207 per arrivare al turn over pieno nel 2018. E per gli enti virtuosi il 100% era garantito già dal 2015. Ma questa illusione è durata sei mesi.

Inversione a «U»

 
Province: da esuberi a esodati. Una settimana e poi il caos PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Ultima settimana per i dipendenti provinciali, poi comincerà quella che da più parti viene già dipinta come una vera odissea. E’ fissata per il prossimo 31 marzo, infatti, la data ultima entro cui andranno concluse le liste di esubero dal personale così come disposto dalla circolare in materia diramata dal ministero della Funzione pubblica.

Ma, al momento, il cantiere statali procede a due velocità: da una parte, c’è lo Stato e le direzioni centrali, che continuano a emanare in successione atti, regolamenti, piattaforme per la redistribuzione degli organici. Dall’altra, invece, si trovano gli enti veri e propri, Province su tutti, alle prese con uno smantellamento mai pienamente definito nel suo iter e fonte di innumerevoli problemi. In primis, naturalmente, i circa 8mila dipendenti da ricollocare.

 
Pubblica Amministrazione: Sì al taglio dello stipendio per i segretari che scelgono un Comune di fascia inferiore PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

I segretari comunali non possono certo annoiarsi: non passa quasi giorno che non vi siano novità rilevanti che li toccano direttamente. Negli ultimi giorni sono emerse indicazioni delle sezioni regionali di controllo della Corte dei Conti, in particolare della Lombardia, sia sugli effetti della abrogazione del divieto di reformatio in peius del trattamento economico, sia sui diritti di rogito. E, tra qualche giorno, il Senato dovrà decidere sulla "abrogazione" di questa figura prevista dal disegno di legge sulla riforma della Pubblica amministrazione.

Il nuovo intervento

 
Cassazione: fotocopiare documenti aziendali e licenziamento disciplinare PDF Stampa E-mail
Varie

Con sentenza n. 4596 del 6 marzo 2015, la Corte di Cassazione ha affermato la legittimità del licenziamento disciplinare nei confronti di un dipendente che si appropria di documenti aziendali riservati, fotocopiandoli.

I giudici della Suprema Corte hanno evidenziato come dette violazioni ledono gli obblighi di riservatezza e fedeltà in capo al lavoratore.

Fonte: dottrinalavoro.it

 
Pubblica Amministrazione: Riforma, tagli alle Forze di Polizia PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Le Forze di Polizia italiane saranno ridotte da cinque a quattro, con la riorganizzazione del Corpo Forestale dello Stato annunciata dal Ministro Marianna Madia e dal Premier Matteo Renzi, che in occasione della cerimonia di inaugurazione dell’Anno accademico 2015 della Scuola Superiore di Polizia ha affermato:

«Dopo la fine della riforma della Pubblica amministrazione è difficile che siano ancora cinque le forze di polizia. Stiamo lavorando a un pezzo di riforma che riguarda anche voi».

 
Pubblica Amministrazione: Dal 31 marzo obbligo di fattura elettronica per tutti i fornitori della PA PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

A decorrere dal giorno 31.3.2015, tutti i fornitori di beni e servizi a favore della pubblica amministrazione, compreso il Gestore dei servizi energetici – GSE S.p.A., hanno l’obbligo di emettere la fattura elettronica, e non solo dei ministeri, delle agenzie fiscali e degli enti nazionali di previdenza e assistenza nei cui confronti l’obbligo decorre già dal 6.6.2014.

Le amministrazioni interessate sono inserite sul sito www.indicepa.it la cui consultazione è indispensabile per verificare se sussiste l’obbligo di emettere la fattura elettronica, nonché a quello di essere soggetti alla disciplina di split payment (o “scissione dei pagamenti”) di cui all’art. 17-ter del d.p.r. 26.10.1972, n. 633.

 
Pubblica Amministrazione: Burocrazia statale, italiani insoddisfatti PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

La burocrazia non soddisfa gli italiani, che preferiscono accelerare i tempi richiedendo favori personali ai funzionari pubblici.

Ammonta a più di 800mila il numero di contribuenti che ha "omaggiato” un dirigente statale per ottenere un favore, mentre sono 4,2 milioni coloro che hanno fatto ricorso alla classica raccomandazione al fine di avere l’approvazione su una pratica o richiesta inoltrata alla PA.

 
Pubblica Amministrazione: RispondiPA, fatturazione elettronica senza segreti PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Nasce un nuovo portale di domande e risposte inerenti il passaggio alla fatturazione elettronica, previsto per il 31 marzo 2015 per tutte le Pubbliche Amministrazioni sia locali sia centrali: RispondiPA è il nome del sito promosso da Forum PA e definito come uno "strumento che supporta PA e imprese nel passaggio alla eFattura”.

 
Pubblica Amministrazione: Riforma, focus sulla digitalizzazione PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

Il disegno di legge sulla Riforma della Pubblica Amministrazione è stato votato a partire da mercoledì 4 marzo in Commissione Affari Costituzionali alla Camera: da Ministro Marianna Madia arrivano alcune anticipazioni sui temi caldi della normativa, che avrà come fulcro la digitalizzazione dei processi e dei servizi.

Le news sono state rese note nel corso del Digital Day tenutosi a Roma, occasione per fare il punto sulle innovazioni della PA e delineare le prospettive per il futuro.

 
Attualità: Omicidio stradale, ok al nuovo testo sul reato. Pene più severe PDF Stampa E-mail
Attualità

Importante passo in avanti verso la legge sull’omicidio stradale. In commissione Giustizia al Senato è arrivato l’ok al disegno di legge che dovrebbe introdurre nel Codice penale il reato invocato a gran voce dalle associazioni in difesa delle vittime della strada.

E’ da diversi anni, infatti, che si parla di rendere operativa questa nuova fattispecie di condotta criminosa, anche se, ancora, gli sforzi operati in Parlamento sul tema siano risultati piuttosto fiacchi.

Anche il premier Renzi, in svariate occasioni prima di arrivare a palazzo Chigi, aveva difeso l’istituzione dell’omicidio stradale, come un traguardo di civiltà, per non lasciare impuniti troppi incidenti evitabili, magari viziati dall’alterazione del conducente dovuta ad abuso di alcool o droghe.

 
Attualità: Musei gratis la domenica di Pasqua PDF Stampa E-mail
Attualità

Pasqua 2015 coincide con la prima domenica del mese di aprile e si potrà entrare gratis nei musei statali e nelle strutture comunali che aderiscono all’iniziativa.

Lo ha annunciato il Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, sottolineando come l’istituzione delle "domeniche al museo” si stia rivelando una formula decisamente vincente per incrementare gli ingressi e l’interesse verso il patrimonio culturale nazionale.

 
Pubblica Amministrazione: Comuni, contratti flessibili con doppio limite PDF Stampa E-mail
Pubblica Amministrazione

La sezione Autonomie della Corte dei conti ha chiarito nella delibera 2/2015 che nemmeno gli enti locali “virtuosi” possono superare per i contratti flessibili la spesa del 2009, e ora iniziano i problemi applicativi. Questi contratti non hanno solo un vincolo finanziario, ma possono essere utilizzati solo in presenza di rigidi criteri, con tanto di sanzioni, per evitare nuovo precariato.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 51
Joomla SEO powered by JoomSEF

Seguici su Facebook

Centro clinico di psicoterapia Arianna-min

Area Riservata Soci

Entra nell'area riservata ai Soci e consulta il materiale pubblicato




dal 16 gennaio 2006

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più sui cookies leggi la nostra cookies policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information